Uno spazio d’incontro

Una comunicazione efficace favorisce una maggiore comprensione reciproca e la capacità di comunicare pensieri ed emozioni.

  • Terapia di coppia e familiare

    La relazione coniugale e/o genitoriale, le relazioni e lo stile di comunicazione utilizzato nel sistema familiare nel suo complesso.

    Nella coppia è necessario accettare e riconoscere le differenze come valore aggiunto.

    la terapia di coppia è indicata soprattutto nel caso di difficoltà relative ad alcune fasi di coppia:

    • La formazione della coppia: implica la “costruzione” di una nuova identità di coppia e la negoziazione di tutti gli aspetti della vita quotidiana, incluso l’equilibrio tra la nuova famiglia e la famiglia di origine.
    • Diventare genitori: assumere un ruolo genitoriale è un cambiamento nella vita di coppia a carattere irreversibile, un impegno a tempo illimitato, che può creare squilibri all’interno della coppia.
    • L’adolescenza dei figli: è un momento critico non solo per i nostri figli, ma per i genitori, che devono gestire un rapporto a volte molto problematico e conflittuale e generare allo stesso tempo un nuovo progetto di coppia.
    • Il cosiddetto “nido vuoto": quando i figli se ne vanno di casa, la coppia si ritrova a vivere nuovamente nella sola dimensione a due. I problemi nascono soprattutto se i partner hanno investito per anni unicamente nel loro ruolo genitoriale “dimenticandosi” in qualche modo la dimensione coppia, che può aver provocato problematiche legate alla sfera sessuale.
    • Le problematiche connesse all'infertilità: le angosce, le paure, le analisi e le prove mediche e psicologiche a cui si sottopone la coppia, il senso di inadeguatezza possono irrompere nel rapporto tra i partner e creare distanze fisiche ed emotive.
    • La malattia più o meno grave di uno dei partner: ci si trova non solo a dover gestire la paura della patologia, ma ciò che implica a livello relazionale. Nel caso di patologie dell’umore (depressione, fobie, ansia e altre), diventa a volte impossibile convivere col partner e la coppia rischia la rottura.
    • Crisi coniugali, tradimenti, incomprensioni
  • Sostegno genitoriale

    Il cosidetto “parent coaching” è un intervento di sostegno ai genitori che rende possibile potenziare la relazione coi propri figli. Rivela la sua utilità quando uno o entrambi i genitori si trovino a vivere alcune difficoltà di relazione con i propri figli, legate a mutamenti psico fisici, problemi scolastici, o separazioni più o meno recenti e che comportano la riorganizzazione dell’intero sistema familiare. 

    E’ possibile, oltre alle consulenze presso il mio studio, programmare momenti di osservazione e confronto a domicilio.